3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California

3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in CaliforniaUn incendio boschivo che ha bruciato in una foresta di montagna calda e secca ha attraversato la città della corsa all'oro di Greenville, in California, il 4 agosto, riducendo i quartieri e il centro storico a macerie carbonizzate. Ore prima, lo sceriffo aveva avvertito i restanti residenti di Greenville di... esci subito mentre i venti forti e rafficati spingevano il Dixie Fire verso la città. Allo stesso tempo, i vigili del fuoco stavano anche cercando di proteggere altre due comunità, tutte non lontane dal luogo del mortale Fuoco ha distrutto la città di Paradise nel 2018.

Questo tipo di trauma sta diventando familiare, dalla perdita di case alla distruzione di intere città. La paura di ciò che riserva il futuro in un clima che cambia conferisce incertezza alla vita quotidiana delle persone. Vogliono sapere come proteggere le loro case, le loro famiglie, le loro comunità. Ma vogliono anche proteggere i valori fondamentali che amano: posti buoni per crescere i propri figli, libertà di scegliere il proprio stile di vita, un senso di appartenenza alla natura e di appartenenza.

Come possono le persone prepararsi per un futuro diverso da qualsiasi cosa le loro comunità abbiano mai sperimentato?Sei abbinamenti di foto prima e dopo e un'immagine satellitare dell'incendio. Le immagini durante, prima e dopo l'Holiday Farm Fire dell'Oregon, che ha bruciato 170,000 acri e distrutto 768 case e altre strutture nel 2020, mostrano le sfide paesaggistiche lasciate alle spalle. In senso orario da sinistra, NASA, McKenzie River Trust, Lane County, J. Terborg

L'emergere di incendi estremi negli ultimi anni e la conseguente devastazione mostra che le comunità hanno bisogno di mezzi migliori per anticipare i pericoli crescenti e sottolinea come i modelli di insediamento, la gestione del territorio e gli stili di vita dovranno cambiare per prevenire catastrofi ancora più grandi. Il nostro team di ricerca di paesaggio architetti, ecologisti, scienziati sociali e informatici ha esplorato e testato strategie per aiutare.

Cosa potrebbe riservare il futuro?

Poiché il cambiamento climatico sta contribuendo a un incendio estremo senza precedenti, abbiamo usato la modellazione di simulazione esplorare e testare come la gestione forestale e lo sviluppo rurale potrebbero ridurre o amplificare i rischi di incendi boschivi nei prossimi decenni.

Per fare questo, abbiamo creato una versione al computer del paesaggio rurale intorno a Eugene-Springfield, un'area metropolitana di medie dimensioni nella Willamette Valley dell'Oregon con una popolazione in rapida espansione. Le nostre simulazioni si sono svolte in rappresentazioni accuratamente mappate di quel paesaggio a partire dal 2007, compresa la sua vegetazione, i confini della proprietà e il tipo di proprietario terriero gestire ogni appezzamento, come agricoltori, silvicoltori o residenti rurali che si sono trasferiti in campagna dalla città.

Per ciascuno dei 50 anni simulati, poiché i modelli climatici hanno generato condizioni meteorologiche di incendio e alterato la vegetazione, ogni proprietario terriero sceglieva azioni come rimozione di combustibili pericolosi come piccoli alberi e sottobosco, ripristinando ecosistemi adattati al fuoco, coltivando colture, costruendo case o proteggendole con materiali paesaggistici e da costruzione raccomandati dalla National Fire Protection Association Firewise .Due immagini: una foresta diradata e un albero nelle praterie. Il diradamento delle foreste (a sinistra) e il ripristino delle praterie possono aiutare a ridurre la gravità degli incendi. Bart Johnson

Nel tempo, i proprietari terrieri simulati potrebbero rispondere alle minacce emergenti proteggendo al tempo stesso colture, servizi, stili di vita ed ecosistemi di valore.

Abbiamo testato diverse strategie nell'ambito di due modelli climatici in 600 futuri simulati. Sotto un modello climatico, il comportamento degli incendi è rimasto più o meno lo stesso del recente passato, mentre il numero di incendi è cresciuto a causa dell'aumento delle accensioni umane con l'aumento della popolazione. Sotto l'altro modello climatico più estremo, gli incendi più grandi di quelli sperimentati nel recente passato della Willamette Valley potrebbero scoppiare senza preavviso, minacciando le case anche se la gestione della vegetazione da parte dei proprietari terrieri ha ridotto la diffusione degli incendi.

Si è scoperto che quelle proiezioni nel peggiore dei casi sono state sminuite dagli incendi nel 2020 appena fuori dalla nostra area studio.

Tre lezioni per sopravvivere al futuro

Ecco tre lezioni chiave che stiamo imparando dalla nostra ricerca su come le persone potrebbero ridurre in modo affidabile le loro perdite in un futuro che potrebbe portare più incendi, incendi imprevedibili più grandi o entrambi.

1) Prepararsi all'incertezza: in un mondo simulato con estremi, incendi imprevedibili, nella nostra area di studio sono state minacciate 10 volte più abitazioni rispetto a scenari identici di sviluppo rurale e gestione forestale con impatti climatici meno estremi. Nel nostro scenario peggiore – in cui lo sviluppo rurale si espande senza vincoli e le foreste non vengono diradate dalle persone o lasciate bruciare naturalmente – sono state minacciate più di 30 volte più case che in condizioni con meno crescita della popolazione rurale e più gestione.

La buona notizia è che quando il 30% del paesaggio bruciabile è stato gestito attivamente per ridurre il rischio di incendio con tecniche di diradamento delle foreste e ripristino delle praterie, la minaccia per le case è diminuita di quasi la metà nel mondo degli incendi estremi.

2) Scegli i trattamenti con saggezza: Ridurre la densità forestale diradando gli alberi più piccoli e il sottobosco ha ridotto efficacemente la diffusione e la gravità degli incendi in condizioni di incendio estremo. In effetti, i nostri risultati suggeriscono queste tattiche diventano sempre più efficaci man mano che gli incendi diventano più grandi e più intensi.

Nella nostra area di studio, ripristinare le praterie autoctone in pericolo con alberi sparsi potrebbe fare il miglior lavoro per ridurre il rischio per le singole case creando luoghi "sicuri", dove il fuoco non può diffondersi rapidamente attraverso la chioma degli alberi e i vigili del fuoco possono combatterlo, anche sotto condizioni estreme di incendi boschivi. Uno di questi incendi è esploso dal nulla sotto il modello climatico meno estremo, minacciando oltre 900 case. Due terzi delle case nelle praterie ripristinate erano protette dalle pratiche Firewise. Il diradamento della densità è stato efficace solo la metà a causa delle difficoltà di proteggere le case in una foresta. Ma la sfida più grande era che gli alti costi del diradamento impedivano alla maggior parte dei proprietari terrieri forestali di mantenere i trattamenti nel tempo. Di conseguenza, gli incendi ad alta gravità hanno consumato foreste non gestite, minacciando l'85% delle abitazioni.

Le praterie rappresentano un'arma a doppio taglio se non gestite con cura: in condizioni di fuoco estremo potrebbero favorire corridoi antincendio a rapida diffusione che lasciano le case nelle foreste vicine esposte a un rischio maggiore.

ImmagineUn'animazione mostra come lo stesso incendio si diffonda in tre potenziali paesaggi futuri in tre scenari: senza gestione, solo diradamento e diradamento accompagnato da ripristino delle praterie.

3) Gestire lo sviluppo rurale. Affrontare la questione spesso controversa di dove e come le persone costruiscono nuove case è fondamentale quando si tratta del rischio di incendi boschivi. L'Oregon è famoso per politiche statali che limitano l'espansione urbana.

Quando abbiamo testato scenari con regole più rilassate, abbiamo scoperto che l'aggiunta di molte nuove case rurali aumentava il rischio medio per casa. Con queste politiche rilassate, sono stati rapidamente sviluppati siti in aree meno rischiose e le abitazioni sono state spostate su terreni boschivi più ripidi, a maggior rischio di gravi incendi. Ciò può aggravare il rischio mettendo più case in pericolo e aumentando il potenziale per i veicoli e le linee elettriche di accendere gli incendi.

Un vantaggio della modellazione di simulazione è che consente a scienziati, politici e cittadini di indagare su cose che non possiamo testare facilmente nel mondo reale. Possiamo esplorare potenziali soluzioni, identificare nuovi problemi che creano e affrontarli ed eseguire nuovamente le simulazioni.

Nel mondo reale, c'è solo una possibilità per farlo bene. Le persone devono essere in grado di identificare approcci affidabili e adattivi che possono essere implementati in tempo sufficiente e nei posti giusti prima che si verifichino catastrofi. Come dicono i falegnami: "Misura due volte, taglia una volta".

Quindi cosa dovrebbero fare le persone nelle aree a rischio di incendio?

Gli incendi occidentali sono sempre più estremo, ma in molti casi i proprietari terrieri e le comunità potrebbero essere in grado di ridurre drasticamente i danni.

Il nostro scenario peggiore - impatti climatici elevati, un gran numero di nuove case rurali e nessuna gestione dei combustibili - ha portato a un rischio maggiore di un ordine di grandezza per le case nella nostra area di studio nei prossimi 50 anni. Ma consolidando il nuovo sviluppo nelle città e gli alloggi rurali in cluster, il rischio si è dimezzato. E combinando lo sviluppo compatto con la gestione della vegetazione bruciabile lo ha ridotto di quasi 7\Quattro illustrazioni di un paesaggio dopo l'incendio nel 2020, 2025 e 2050 Gli studenti di architettura del paesaggio dell'Università dell'Oregon hanno lavorato con i proprietari terrieri le cui case sono state distrutte nell'incendio della Holiday Farm del 2020 per aiutarli a sviluppare una maggiore resilienza ai futuri incendi. Cameron Dunstan e Eyrie Horton, CC BY-ND

Su una scala più piccola, tutti possono prendere passi di base per aiutare a proteggere le loro case. Ecco alcuni suggerimenti:

I risultati delle nostre simulazioni sottolineano il potere e le conseguenze delle decisioni di oggi sul rischio di domani.

Circa l'autore

Bart Johnson, Professore di Architettura del Paesaggio, Università dell'Oregon

Questo articolo è stato originariamente pubblicato sulla conversazione

 

segui InnerSelf su

facebook icontwitter iconicona di YouTubeicona di instagramicona pintresticona rss

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana
enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeiwhihuiditjakomsnofaplptruesswsvthtrukurvi

ULTIMI VIDEO

La grande migrazione climatica è iniziata
La grande migrazione climatica è iniziata
by Super User
La crisi climatica sta costringendo migliaia di persone in tutto il mondo a fuggire poiché le loro case diventano sempre più inabitabili.
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
by Alan N Williams, e altri
L'ultimo rapporto dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) afferma che senza una sostanziale riduzione ...
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
by Toby Tyrrell
L'evoluzione ha impiegato 3 o 4 miliardi di anni per produrre Homo sapiens. Se il clima fosse completamente fallito solo una volta in quel ...
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
by Brice Rea
La fine dell'ultima era glaciale, circa 12,000 anni fa, è stata caratterizzata da un'ultima fase fredda chiamata Younger Dryas ...
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
by Frank Wesselingh e Matteo Lattuada
Immagina di essere sulla costa, guardando il mare. Di fronte a te ci sono 100 metri di sabbia sterile che sembra un ...
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
by Richard Ernst
Possiamo imparare molto sul cambiamento climatico da Venere, il nostro pianeta gemello. Venere ha attualmente una temperatura superficiale di ...
Cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
Le cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
by John Cook
Questo video è un corso accelerato sulla disinformazione sul clima, che riassume gli argomenti chiave utilizzati per mettere in dubbio la realtà ...
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
by Julie Brigham-Grette e Steve Petsch
Ogni anno, la copertura di ghiaccio marino nell'Oceano Artico si riduce a un punto minimo a metà settembre. Quest'anno misura solo 1.44 ...

ULTIMI ARTICOLI

3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
by Bart Johnson, Professore di Architettura del Paesaggio, Università dell'Oregon
Un incendio in una foresta di montagna calda e secca ha attraversato la città della corsa all'oro di Greenville, in California, il 4 agosto...
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
by Alvin Lin
Al vertice sul clima del leader ad aprile, Xi Jinping ha promesso che la Cina "controllerà rigorosamente l'energia alimentata a carbone...
Un aereo lascia cadere un ritardante di fiamma rosso su un incendio boschivo mentre i vigili del fuoco parcheggiati lungo una strada guardano nel cielo arancione
Il modello prevede uno scoppio di incendi di 10 anni, quindi un graduale declino
by Hannah Hickey-U. Washington
Uno sguardo al futuro a lungo termine degli incendi prevede un'esplosione iniziale di circa un decennio di attività degli incendi,...
Acqua blu circondata da erba bianca morta
La mappa traccia 30 anni di scioglimento estremo della neve negli Stati Uniti
by Mikayla Mace-Arizona
Una nuova mappa degli eventi estremi dello scioglimento delle nevi negli ultimi 30 anni chiarisce i processi che guidano il rapido scioglimento.
Ghiaccio marino bianco in acqua blu con il sole che tramonta riflesso nell'acqua
Le aree ghiacciate della Terra si stanno riducendo di 33K miglia quadrate all'anno
by Texas A & M University
La criosfera terrestre si sta riducendo di 33,000 miglia quadrate (87,000 chilometri quadrati) all'anno.
Una fila di relatori maschi e femmine ai microfoni
234 scienziati hanno letto più di 14,000 articoli di ricerca per scrivere il prossimo rapporto sul clima dell'IPCC
by Stephanie Spera, Assistant Professor di Geografia e Ambiente, Università di Richmond
Questa settimana, centinaia di scienziati di tutto il mondo stanno ultimando un rapporto che valuta lo stato del...
Una donnola marrone con la pancia bianca si appoggia su una roccia e guarda oltre la sua spalla
Una volta che le donnole comuni stanno facendo un atto evanescente
by Laura Oleniacz - Stato della Carolina del Nord
Tre specie di donnole, un tempo comuni in Nord America, sono probabilmente in declino, inclusa una specie considerata...
Il rischio di alluvioni aumenterà con l'intensificarsi del caldo climatico
by Tim Radford
Un mondo più caldo sarà uno più umido. Sempre più persone dovranno affrontare un rischio di inondazione più elevato a causa dell'innalzamento dei fiumi e delle strade cittadine...

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

Nuovi atteggiamenti - Nuove possibilità

InnerSelf.comClimateImpactNews.com | InnerPower.net
MightyNatural.com | WholisticPolitics.com | Mercato InnerSelf
Copyright © 1985 - 2021 Innerself Pubblicazioni. Tutti i diritti riservati.