Le mani umane sono in tutto l'anno più caldo dell'Australia

Le mani umane sono in tutto l'anno più caldo dell'AustraliaLe mani umane sono in tutto l'anno più caldo dell'Australia

2013 è stato l'anno più caldo in Australia, ma quanto di questo era dovuto ai cambiamenti climatici causati dall'uomo?

Oggi gli scienziati pubblicano cinque documenti di ricerca che rivelano la portata dell'influenza umana sulle condizioni climatiche estreme dell'Australia in 2013. I documenti sono pubblicati nel ultimo numero dei Bollettino della American Meteorological Society.

Queste nuove e complete analisi mostrano che le persone non lasciavano solo le impronte sul calore da record: abbiamo lasciato un chiaro impronta.

Record che cadono come i Domino

In Australia, 2013 era un anno degli estremi. In tutto 2013, i record di temperatura sono stati interrotti regolarmente e con margini sempre maggiori.

il calore insolito iniziato a metà 2012 e persistito per tutta 2013. Nel gennaio 7, abbiamo sperimentato il nostro giorno più caldo mai registrato - 40.3C - come abbiamo sweltered sotto una "cupola del calore". Gennaio ha finito per essere il mese più caldo mai registrato, e la 2012-13 estate è stato il più caldo registrato per la nazione.

Più tardi, nel 2013, la temperatura a livello nazionale record fissato per il mese di settembre ha superato di oltre un grado il precedente record: questa era la più grande anomalia di temperatura per ogni mese ancora registrata.

Sono state anche associate alte temperature primaverili primi incendi boschivi nel NSW in ottobre, e severamente condizioni asciutte in alcune parti dell'Australia orientale.

Media tutto il continente, 2013 è stato l'anno più caldo da quando il Bureau of Meteorology record è iniziata più di un secolo fa, nel 1910.

Tuttavia, questi eventi eccezionali da soli non rivelano il motivo per cui abbiamo vissuto condizioni così gravi.

La variabilità naturale gioca sempre un ruolo importante nel verificarsi degli eventi meteorologici e degli eventi climatici estremi. Il nostro straordinario calore 2013 potrebbe essere il risultato di variazioni climatiche naturali? O qualcos'altro stava contribuendo a queste temperature da record?

hot1 in australia

Forensics del clima

Gli scienziati del clima parlano spesso di impronta digitale umana sul sistema climatico. Questi sono i cambiamenti talvolta sottili che stiamo osservando nel clima, al di là dei semplici cambiamenti delle temperature medie globali.

I nuovi studi pubblicati oggi mostrano che l'influenza delle persone sul calore da record di 2013 era tutt'altro che sottile.

Ogni articolo scientifico in questo numero analizza le cause di un particolare aspetto degli eventi climatici estremi di 2013, allo scopo di identificare se le influenze umane hanno avuto un ruolo. L'estremo calore australiano ha avuto un focus considerevole, con cinque delle carte 22 che hanno analizzato vari eventi di heat da record di 2013.

Gli studi individuali sono accessibili tramite il sito web del periodico qui.

Il primo studio guidato da Sarah Perkins presso l'Università del New South Wales focalizzata sul calore australiano durante l'estate 2012 / 13 indagando due misure di ondate di calore. Questi sono il numero totale delle ondate di calore e il giorno più caldo che si verificano durante una ondata durante l'estate.

Nonostante la frequenza delle onde termiche misurasse molto più "estremo" dell'ondata di onde termiche per questa stagione (c'erano più ondate di calore di quanto ci aspettassimo, ma, su scala continentale, non erano le più calde che abbiamo avuto), è stato trovato un segnale umano in entrambe le misure di ondate di calore. L'attività umana, attraverso l'aumento dei gas serra, ha aumentato la probabilità dell'intensità e della frequenza dell'onda termica di due o tre volte, rispettivamente.

Il secondo studio guidato da Julie Arblaster dal Bureau of Meteorology esaminato le temperature massime record di 2013 alte settembre l'Australia. Settembre ha segnato il picco del periodo di caldo record che ha iniziato a destra indietro a metà 2012.

Questo studio ha rilevato che le temperature record di settembre derivavano da una combinazione di fattori complessi. Un modello insolito di circolazione atmosferica si è verificato a sud-ovest dell'Australia, in coincidenza con una superficie terrestre insolitamente calda e asciutta.

Una significativa impronta umana nelle calde condizioni di superficie era chiara: i cambiamenti climatici antropogenici hanno anche giocato un ruolo importante nelle temperature record in Australia a settembre 2013.

hot2 in australiaPochissime parti dell'Australia sono sfuggite al di sopra delle temperature medie in 2013. Bureau of Meteorology

Il terzo studio guidato da Andrew King all'università del New South Wales si è concentrato sulle temperature record e sulla conseguente siccità che ha colpito gran parte dell'Australia orientale in 2013. Il rischio di anni caldi e secchi come 2013 è aumentato a causa dei cambiamenti climatici indotti dall'uomo?

Questo ha trovato che il calore estremo era causato da condizioni molto secche all'interno del continente e dal riscaldamento antropogenico. La combinazione di condizioni di caldo estremo e siccità in tutta l'Australia molto probabilmente è aumentata di almeno sette volte a causa dei cambiamenti climatici.

Nel quarto studio, Sophie Lewis che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana David Karoly dall'Università di Melbourne ha studiato il record annuale di temperatura di 2013 per l'intera Australia. Hanno esaminato fattori sia naturali che antropogenici come possibili cause.

Le temperature da record registrate in Australia ricadono completamente al di fuori dei limiti della variabilità climatica naturale stimata utilizzando una suite di modelli climatici allo stato dell'arte. Ciò significa che è praticamente impossibile raggiungere un record di temperatura simile a causa delle variazioni climatiche naturali senza il riscaldamento dei gas serra.

Questo risultato è stato confermato indipendentemente dal quinto studio di Thomas Knutson presso la National Oceanic and Atmospheric Administration degli Stati Uniti. Mentre sia la variabilità naturale del clima che il riscaldamento globale contribuiscono ai recenti record di temperatura, il riscaldamento globale antropogenico ha dato un contributo cruciale alle nostre temperature estreme 2013.

L'Impronta di mano umana

Insieme, questi documenti forniscono una risposta esauriente alla domanda su cosa ha causato questi record. Essi ci sono più linee di evidenza che il cambiamento climatico sta già avendo un impatto significativo sul Australia.

Il cambiamento climatico sta già aumentando la probabilità di ondate di calore si verificano in Australia e le temperature che sperimentiamo durante queste ondate di calore. mesi estremamente caldi, stagioni e anni sono già più probabili in Australia.

Questo impronta umana probabilmente aumenterà il rischio futuro di giorni, mesi, stagioni e anni estremamente caldi in Australia. Probabilmente vedremo anche un aumento del rischio di ondate di calore e di condizioni secche che agiscono in combinazione con il calore per produrre siccità.

Questi cinque studi ci danno un'idea del nostro futuro sul clima. Mentre il clima si scalda ancora di più con l'aumento delle concentrazioni di gas serra, anche l'impronta umana sul clima estremo dell'Australia diventa più grande. Ma dovremmo preoccuparci?

Heatwaves sono associati con impatti costosi e devastanti non solo per l'ambiente ma anche per la salute umana, le infrastrutture e l'agricoltura. Causano il il maggior numero di morti di qualsiasi altro disastro naturale in Australia.

caldi mesi e le stagioni sono importanti fattori di rischio per l'insorgenza di gravi siccità e per il tempo incendi, che presentano notevoli minacce alla nostra fonti di cibo e di acqua, la proprietà e l'ambiente naturale.

Al fine di ridurre i gravi impatti del calore più frequente e più grave, dobbiamo ridurre le emissioni di gas serra e dobbiamo adattarci ai cambiamenti già in atto.

The Conversation

Sophie Lewis è una ricercatrice presso il nodo dell'Australian National University del Centro di eccellenza ARC per la scienza del sistema climatico.

Sarah Perkins riceve finanziamenti dal Consiglio di ricerca australiano come ricercatore di DECRA.

Questo articolo è stato pubblicato in origine The Conversation
Leggi l' articolo originale.

Riguardo agli Autori

Lewis SophieSophie Lewis è assegnista di ricerca presso la Research School of Earth Sciences presso l'Australian National University di Canberra come parte del Centro di eccellenza ARC per il Climate System Science. Da 2011-2014, sono stato ricercatore all'Università di Melbourne. Mi è stato assegnato il mio dottorato in 2011 presso l'Australian National University.

 

 perkins sarahSarah Perkins si concentra sugli estremi climatici australiani. Il suo lavoro esplora le tendenze osservate in siccità e ondate di calore e stimando l'incertezza associata alle osservazioni. Sarah sta anche lavorando per determinare le componenti naturali e umane dei cambiamenti climatici regionali osservati in Australia, utilizzando sia i dati osservati che quelli relativi al modello climatico.

 

segui InnerSelf su

facebook icontwitter iconicona di YouTubeicona di instagramicona pintresticona rss

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana
enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeiwhihuiditjakomsnofaplptruesswsvthtrukurvi

PROVA

Acqua blu circondata da erba bianca morta
La mappa traccia 30 anni di scioglimento estremo della neve negli Stati Uniti
by Mikayla Mace-Arizona
Una nuova mappa degli eventi estremi dello scioglimento delle nevi negli ultimi 30 anni chiarisce i processi che guidano il rapido scioglimento.
Ghiaccio marino bianco in acqua blu con il sole che tramonta riflesso nell'acqua
Le aree ghiacciate della Terra si stanno riducendo di 33K miglia quadrate all'anno
by Texas A & M University
La criosfera terrestre si sta riducendo di 33,000 miglia quadrate (87,000 chilometri quadrati) all'anno.
turbine eoliche
Un controverso libro americano sta alimentando la negazione del clima in Australia. La sua affermazione centrale è vera, ma irrilevante
by Ian Lowe, Professore Emerito, Scuola di Scienze, Griffith University
Il mio cuore è affondato la scorsa settimana nel vedere il commentatore australiano conservatore Alan Jones difendere un libro controverso su ...
Immagine
La Hot List di scienziati del clima di Reuters è geograficamente distorta: perché è importante?
by Nina Hunter, ricercatrice post-dottorato, Università di KwaZulu-Natal
La Hot List di Reuters dei "migliori scienziati del clima del mondo" sta suscitando scalpore nella comunità del cambiamento climatico. Reuters...
Una persona tiene in mano una conchiglia nell'acqua blu
Le antiche conchiglie suggeriscono che i livelli elevati di CO2 del passato potrebbero tornare
by Leslie Lee-Texas A&M
Utilizzando due metodi per analizzare minuscoli organismi trovati nei nuclei di sedimenti dal fondo marino profondo, i ricercatori hanno stimato...
Immagine
Matt Canavan ha suggerito che l'ondata di freddo significa che il riscaldamento globale non è reale. Sfatiamo questo e altri 2 miti sul clima
by Nerilie Abram, Professore; Futuro Fellow dell'ARC; Capo Investigatore per il Centro di Eccellenza ARC per i Clima Estremi; Vicedirettore dell'Australian Centre for Excellence in Antarctic Science, Australian National University
Il senatore Matt Canavan ha lanciato molti occhi al cielo ieri quando ha twittato foto di scene innevate nel New South regionale...
Le sentinelle dell'ecosistema suonano l'allarme per gli oceani
by Tim Radford
Gli uccelli marini sono conosciuti come sentinelle dell'ecosistema, avvertendo della perdita marina. Man mano che il loro numero diminuisce, anche le ricchezze del...
Perché le lontre marine sono guerriere del clima?
Perché le lontre marine sono guerriere del clima?
by Zak Smith
Oltre ad essere uno degli animali più carini del pianeta, le lontre marine aiutano a mantenere le alghe sane e che assorbono il carbonio...

ULTIMI VIDEO

La grande migrazione climatica è iniziata
La grande migrazione climatica è iniziata
by Super User
La crisi climatica sta costringendo migliaia di persone in tutto il mondo a fuggire poiché le loro case diventano sempre più inabitabili.
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
by Alan N Williams, e altri
L'ultimo rapporto dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) afferma che senza una sostanziale riduzione ...
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
by Toby Tyrrell
L'evoluzione ha impiegato 3 o 4 miliardi di anni per produrre Homo sapiens. Se il clima fosse completamente fallito solo una volta in quel ...
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
by Brice Rea
La fine dell'ultima era glaciale, circa 12,000 anni fa, è stata caratterizzata da un'ultima fase fredda chiamata Younger Dryas ...
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
by Frank Wesselingh e Matteo Lattuada
Immagina di essere sulla costa, guardando il mare. Di fronte a te ci sono 100 metri di sabbia sterile che sembra un ...
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
by Richard Ernst
Possiamo imparare molto sul cambiamento climatico da Venere, il nostro pianeta gemello. Venere ha attualmente una temperatura superficiale di ...
Cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
Le cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
by John Cook
Questo video è un corso accelerato sulla disinformazione sul clima, che riassume gli argomenti chiave utilizzati per mettere in dubbio la realtà ...
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
by Julie Brigham-Grette e Steve Petsch
Ogni anno, la copertura di ghiaccio marino nell'Oceano Artico si riduce a un punto minimo a metà settembre. Quest'anno misura solo 1.44 ...

ULTIMI ARTICOLI

3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
by Bart Johnson, Professore di Architettura del Paesaggio, Università dell'Oregon
Un incendio in una foresta di montagna calda e secca ha attraversato la città della corsa all'oro di Greenville, in California, il 4 agosto...
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
by Alvin Lin
Al vertice sul clima del leader ad aprile, Xi Jinping ha promesso che la Cina "controllerà rigorosamente l'energia alimentata a carbone...
Un aereo lascia cadere un ritardante di fiamma rosso su un incendio boschivo mentre i vigili del fuoco parcheggiati lungo una strada guardano nel cielo arancione
Il modello prevede uno scoppio di incendi di 10 anni, quindi un graduale declino
by Hannah Hickey-U. Washington
Uno sguardo al futuro a lungo termine degli incendi prevede un'esplosione iniziale di circa un decennio di attività degli incendi,...
Acqua blu circondata da erba bianca morta
La mappa traccia 30 anni di scioglimento estremo della neve negli Stati Uniti
by Mikayla Mace-Arizona
Una nuova mappa degli eventi estremi dello scioglimento delle nevi negli ultimi 30 anni chiarisce i processi che guidano il rapido scioglimento.
Ghiaccio marino bianco in acqua blu con il sole che tramonta riflesso nell'acqua
Le aree ghiacciate della Terra si stanno riducendo di 33K miglia quadrate all'anno
by Texas A & M University
La criosfera terrestre si sta riducendo di 33,000 miglia quadrate (87,000 chilometri quadrati) all'anno.
Una fila di relatori maschi e femmine ai microfoni
234 scienziati hanno letto più di 14,000 articoli di ricerca per scrivere il prossimo rapporto sul clima dell'IPCC
by Stephanie Spera, Assistant Professor di Geografia e Ambiente, Università di Richmond
Questa settimana, centinaia di scienziati di tutto il mondo stanno ultimando un rapporto che valuta lo stato del...
Una donnola marrone con la pancia bianca si appoggia su una roccia e guarda oltre la sua spalla
Una volta che le donnole comuni stanno facendo un atto evanescente
by Laura Oleniacz - Stato della Carolina del Nord
Tre specie di donnole, un tempo comuni in Nord America, sono probabilmente in declino, inclusa una specie considerata...
Il rischio di alluvioni aumenterà con l'intensificarsi del caldo climatico
by Tim Radford
Un mondo più caldo sarà uno più umido. Sempre più persone dovranno affrontare un rischio di inondazione più elevato a causa dell'innalzamento dei fiumi e delle strade cittadine...

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

Nuovi atteggiamenti - Nuove possibilità

InnerSelf.comClimateImpactNews.com | InnerPower.net
MightyNatural.com | WholisticPolitics.com | Mercato InnerSelf
Copyright © 1985 - 2021 Innerself Pubblicazioni. Tutti i diritti riservati.