La foresta pluviale amazzonica raggiunge il punto di non ritorno

La foresta pluviale amazzonica raggiunge il punto di non ritorno

Mappatura satellitare degli incendi devastanti che hanno investito la foresta pluviale nell'agosto dell'anno scorso.
Immagine: NASA Earth Observatory / Joshua Stevens

L'esperto della foresta pluviale brasiliana avverte che l'aumento della deforestazione sotto il regime del presidente Bolsonaro sta avendo un effetto catastrofico sul clima.

Antonio Donato Nobre è appassionato della regione amazzonica e si dispera per il livello di deforestazione in atto in quella che è la più grande foresta pluviale del mondo.

"Proprio quando pensavo che la distruzione non potesse andare peggio, è successo", afferma Nobre, uno dei principali scienziati del Brasile che ha studiato l'Amazzonia - la sua flora e fauna uniche e la sua influenza sul clima locale e globale - per più di 40 anni.

“In termini di clima terrestre, siamo andati oltre il punto di non ritorno. Non ci sono dubbi su questo. "

Per decenni ha combattuto contro la deforestazione. Ci sono stati notevoli alti e bassi in quel momento, ma sottolinea che il Brasile era un tempo leader mondiale nel controllo della deforestazione.

"Abbiamo sviluppato il sistema che ora viene utilizzato da altri paesi", ha dichiarato a Climate News Network in un'intervista durante il suo tour di conferenze nel Regno Unito.

“Utilizzando i dati satellitari, abbiamo monitorato e controllato. Dal 2005 al 2012, il Brasile è riuscito a ridurre fino all'83% della deforestazione. "

Aumento drammatico

Quindi la legge sull'uso del suolo è stata allentata e la deforestazione è aumentata notevolmente, fino al 200% tra il 2017 e il 2018.

Tutto è peggiorato molto da quando Jair Bolsonaro è diventato presidente brasiliano all'inizio dello scorso anno, dice Nobre.

"Ci sono alcune persone pericolose in carica", dice. “Il Ministro dell'Ambiente è a criminale condannato. Il ministro degli affari esteri è a scettico sul clima. "

Nobre sostiene che a Bolsonaro non interessa l'Amazzonia e disprezza gli ambientalisti.

La sua amministrazione sta incoraggiando gli accaparratori di terra che occupano illegalmente terre tribali indigene o protette, che poi vendono agli allevatori di bestiame e ai conglomerati di soia.

Per le tribù indigene, la vita è diventata più pericolosa. "Sono stati assassinati, la loro terra è stata invasa", dice Nobre.

Nell'agosto dell'anno scorso, il mondo ha visto vaste aree della regione amazzonica - a dissipatore di carbonio vitale succhiare e riciclare i gas serra globali - è andato in fiamme.

Nobre afferma che i ladri di terra avevano organizzato quella che chiamavano una "giornata degli incendi" nell'agosto dell'anno scorso in onore di Bolsonaro.

"La metà della foresta pluviale amazzonica ad est è sparita. Sta perdendo
la battaglia, andando nella direzione di una savana. "

"Migliaia di persone organizzate, tramite WhatsApp, per rendere visibile qualcosa dallo spazio", afferma. "Hanno assunto persone in moto con caraffe di benzina per dare fuoco a qualsiasi terra potessero. "

L'impatto sull'Amazzonia è catastrofico, afferma Nobre. “La metà della foresta pluviale amazzonica ad est è andata - sta perdendo la battaglia, andando nella direzione di una savana.

“Quando ripulisci la terra in un sistema sano, rimbalza indietro. Ma una volta varcata una certa soglia, un punto di non ritorno, si trasforma in un diverso tipo di equilibrio. Diventa più secco, c'è meno pioggia. Non è più una foresta. "

Oltre a immagazzinare e riciclare grandi quantità di gas serra, gli alberi in Amazzonia svolgono un ruolo vitale nel raccogliere calore dalla superficie terrestre e nel trasformare il vapore acqueo in condensa sopra la foresta. Questo si comporta come un gigantesco sistema di irrigazione nel cielo, spiega Nobre ..

Quando gli alberi vanno e questo sistema si guasta, il clima si altera non solo nella regione amazzonica ma in un'area molto più ampia.

Tempo di esecuzione

"Dicevamo che l'Amazzonia aveva due stagioni: la stagione delle piogge e la stagione più umida", afferma Nobre. "Ora, hai molti mesi senza una goccia d'acqua."

Nobre ha trascorso molti anni a vivere e svolgere ricerche nella foresta pluviale ed è ora attaccato Istituto Nazionale del Brasile per la ricerca spaziale (INPE).

La stragrande maggioranza dei brasiliani, dice, sono contrari alla deforestazione e sono preoccupati per i cambiamenti climatici - ma mentre crede che ci sia ancora speranza per la foresta pluviale, dice che il tempo sta per scadere.

Molte personalità di spicco in Brasile, tra cui un gruppo di potenti generali, sono state scioccate dalla reazione internazionale alla recente ondata di incendi in Amazzonia e temono che il paese stia diventando un paria sulla scena globale.

Nobre è arrabbiato con il proprio governo, ma anche con quella che descrive come la massiccia cospirazione sui cambiamenti climatici perpetrata negli anni dalle lobby di petrolio, gas e carbone.

Dalla fine degli anni '1970, gli scienziati delle compagnie di combustibili fossili hanno saputo delle conseguenze dell'accumulo di gas a effetto serra nell'atmosfera.

"Ci hanno portato consapevolmente a questa situazione", afferma Nobre. “Non è qualcosa che hanno fatto per ignoranza irresponsabile. Hanno pagato per colpire la scienza. " - Climate News Network

Circa l'autore

Jessica Rawnsley è una giornalista ambientale con sede nel Regno Unito. Ha scritto storie sul movimento di estinzione della ribellione e sulle tattiche di polizia legate alle manifestazioni. Ha un interesse particolare per i gruppi elettorali e la loro influenza sulle politiche climatiche del governo.

Questo articolo è apparso originariamente su Climate News Network

books_causes

enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeiwhihuiditjakomsnofaplptruesswsvthtrukurvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

ULTIMI VIDEO

Cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
Le cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
by John Cook
Questo video è un corso accelerato sulla disinformazione sul clima, che riassume gli argomenti chiave utilizzati per mettere in dubbio la realtà ...
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
by Julie Brigham-Grette e Steve Petsch
Ogni anno, la copertura di ghiaccio marino nell'Oceano Artico si riduce a un punto minimo a metà settembre. Quest'anno misura solo 1.44 ...
Che cos'è una tempesta di uragano e perché è così pericolosa?
Che cos'è una tempesta di uragano e perché è così pericolosa?
by Anthony C. Didlake Jr
Mentre l'uragano Sally si dirigeva verso la costa settentrionale del Golfo di martedì 15 settembre 2020, i meteorologi hanno avvertito di un ...
Il riscaldamento degli oceani minaccia le barriere coralline e presto potrebbe rendere più difficile ripristinarle
Il riscaldamento degli oceani minaccia le barriere coralline e presto potrebbe rendere più difficile ripristinarle
by Shawna Foo
Chiunque si occupi di un giardino in questo momento sa cosa può fare il caldo estremo alle piante. Il calore è anche una preoccupazione per un ...
Le macchie solari influenzano il nostro tempo ma non tanto quanto altre cose
Le macchie solari influenzano il nostro tempo ma non tanto quanto altre cose
by Robert McLachlan
Siamo diretti verso un periodo con una minore attività solare, cioè le macchie solari? Quanto durerà? Cosa succede al nostro mondo ...
Trucchi sporchi che gli scienziati del clima hanno dovuto affrontare in tre decenni dal primo rapporto dell'IPCC
Trucchi sporchi che gli scienziati del clima hanno dovuto affrontare in tre decenni dal primo rapporto dell'IPCC
by Marc Hudson
Trent'anni fa, in una piccola città svedese chiamata Sundsvall, l'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) ...
Emissioni di metano colpiscono i livelli di rottura record
Emissioni di metano colpiscono i livelli di rottura record
by Josie Garthwaite
La ricerca dimostra che le emissioni globali di metano hanno raggiunto i livelli più alti mai registrati.
fuco forrest 7 12
Come le foreste degli oceani del mondo contribuiscono ad alleviare la crisi climatica
by Emma Bryce
I ricercatori stanno cercando di aiutare i kelp a conservare l'anidride carbonica molto sotto la superficie del mare.

ULTIMI ARTICOLI

Dio lo intendeva come un pianeta usa e getta: vi presento il pastore statunitense che predica la negazione del cambiamento climatico
Dio lo intendeva come un pianeta usa e getta: vi presento il pastore statunitense che predica la negazione del cambiamento climatico
by Paul Braterman
Ogni tanto ti imbatti in uno scritto così straordinario che non puoi fare a meno di condividerlo. Uno di questi pezzi è ...
La siccità e il caldo insieme minacciano il West americano
La siccità e il caldo insieme minacciano il West americano
by Tim Radford
Il cambiamento climatico è davvero una questione scottante. La siccità e il caldo simultanei sono sempre più probabili per la maggior parte del ...
La Cina ha appena sbalordito il mondo con il suo incremento nell'azione per il clima
La Cina ha appena sbalordito il mondo con il suo incremento nell'azione per il clima
by Hao Tan
Il presidente cinese Xi Jinping ha recentemente sorpreso la comunità globale impegnando il suo paese a ridurre le emissioni nette entro ...
In che modo il cambiamento climatico, la migrazione e una malattia mortale nelle pecore alterano la nostra comprensione delle pandemie?
In che modo il cambiamento climatico, la migrazione e una malattia mortale nelle pecore alterano la nostra comprensione delle pandemie?
by Super User
Un nuovo quadro per l'evoluzione dei patogeni espone un mondo molto più vulnerabile ai focolai di malattie rispetto a prima ...
Il calore del clima scioglie le nevi artiche e asciuga le foreste
Cosa ci aspetta per il Movimento per il clima giovanile
by David Tindall
Gli studenti di tutto il mondo sono tornati in piazza alla fine di settembre per una giornata globale di azione per il clima per il primo ...
Gli storici incendi della foresta pluviale amazzonica minacciano il clima e aumentano il rischio di nuove malattie
Gli storici incendi della foresta pluviale amazzonica minacciano il clima e aumentano il rischio di nuove malattie
by Kerry William Bowman
Gli incendi nella regione amazzonica nel 2019 non hanno avuto precedenti nella loro distruzione. Migliaia di incendi avevano bruciato più di ...
Il calore del clima scioglie le nevi artiche e asciuga le foreste
Il calore del clima scioglie le nevi artiche e asciuga le foreste
by Tim Radford
Gli incendi ora divampano sotto le nevi artiche, dove un tempo bruciavano anche le foreste pluviali più umide. Il cambiamento climatico offre improbabili ...
Le ondate di calore marine stanno diventando più comuni e intense
Le ondate di calore marine stanno diventando più comuni e intense
by Jen Monnier, Enisa
Il miglioramento delle "previsioni meteorologiche" per gli oceani fa sperare in una riduzione della devastazione per la pesca e gli ecosistemi in tutto il mondo