Mentre gli Stati pesano la vita umana contro l'economia, la storia suggerisce che l'economia vince spesso

Mentre gli Stati pesano la vita umana contro l'economia, la storia suggerisce che l'economia vince spesso Un'incisione del 1620 raffigura il tabacco in fase di preparazione per l'esportazione da Jamestown, in Virginia. Universal History Archive / Universal Images Group tramite Getty Images

I politici iniziano a decidere come riaprire l'economia americana. Fino ad ora, hanno ampiamente dato la priorità alla salute umana: Restrizioni in tutti tranne una manciata di stati restano in vigore e migliaia di miliardi sono stati impegnati per aiutare le imprese chiuse e coloro che sono stati licenziati o licenziati.

Il momento giusto per iniziare ad aprire settori dell'economia è stato discusso. Ma la storia mostra che sulla scia delle calamità, la vita umana spesso perde gli imperativi economici.

Come storico della prima America chi ha scritto sul tabacco e le conseguenze di un'epidemia nel New England, Ho visto considerazioni simili fatte di fronte a focolai di malattie. E credo che ci siano lezioni cruciali da trarre da due focolai del 17 ° secolo durante i quali gli interessi economici di pochi eletti vinsero le preoccupazioni morali.

Tabacco, una storia d'amore

Durante il XVI secolo, gli europei si innamorarono del tabacco, una pianta americana. Molti hanno apprezzato le sensazioni, come un aumento di energia e una diminuzione dell'appetito, che ha prodotto, e la maggior parte di coloro che ne hanno parlato ne hanno sottolineato i benefici medicinali, vedendolo come un farmaco miracoloso che potrebbe curare una varietà di disturbi umani. (Non tutti hanno celebrato la pianta; il re Giacomo I d'Inghilterra avvertito che era abitudine e pericoloso.)

All'inizio del 17 ° secolo, gli inglesi diventarono sempre più desiderosi di fondare una colonia permanente nel Nord America dopo non riuscendo a farlo in luoghi come Roanoke e Nunavut. Videro la loro prossima opportunità lungo il fiume James, un affluente della baia di Chesapeake. Dopo la fondazione di Jamestown nel 1607, gli inglesi si resero presto conto che la regione era perfetta per coltivare tabacco.

I nuovi arrivati, tuttavia, non sapevano di essersi stabiliti in un terreno fertile ideale per i batteri che causano febbre tifoide e dissenteria. Dal 1607 al 1624, circa 7,300 migranti, la maggior parte giovani, si recarono in Virginia. Entro il 1625 c'erano solo circa 1,200 sopravvissuti. Una rivolta del 1622 da parte dei Powhatan locali e carenza di cibo indotta dalla siccità contribuì al bilancio delle vittime, ma la maggior parte morì di malattia. La situazione era così terribile che alcuni coloni, troppo deboli per produrre cibo, ricorse al cannibalismo.

Consapevole che tali storie potrebbero dissuadere i possibili migranti, la Virginia Company di Londra fece circolare un opuscolo che riconosceva i problemi ma ha sottolineato che il futuro sarebbe più luminoso.

E così continuarono ad arrivare i migranti inglesi, reclutati dagli eserciti di giovani che si erano trasferiti a Londra in cerca di lavoro, solo per trovare scarse opportunità. Disoccupati e disperati, molti accettarono di diventare servitori indenturati, il che significa che avrebbero lavorato per una piantatrice in Virginia per un determinato periodo di tempo in cambio di passaggio attraverso l'oceano e risarcimento alla fine del contratto.

La produzione di tabacco è aumentata vertiginosamente, e nonostante un calo del prezzo a causa della sovrapproduzione del raccolto, le piantatrici furono in grado di accumulare sostanziali ricchezze.

Dai servi agli schiavi

Un'altra malattia ha modellato la prima America, anche se le sue vittime erano a migliaia di miglia di distanza. Nel 1665, la peste bubbonica colpì Londra. L'anno successivo, il Gran fuoco ha consumato gran parte delle infrastrutture della città. Fatture di mortalità e altre fonti rivelano che la popolazione della città potrebbe essere calata dal 15% al ​​20% durante questo periodo.

Il tempismo delle catastrofi gemellate non avrebbe potuto essere peggio per le piantatrici inglesi in Virginia e Maryland. Sebbene la domanda di tabacco fosse cresciuta, molti servitori indenturati della prima ondata di reclute avevano deciso di avviare le proprie famiglie e fattorie. Le piantatrici avevano un disperato bisogno di lavoro per i loro campi di tabacco, ma i lavoratori inglesi che altrimenti sarebbero emigrati invece trovarono lavoro a casa per ricostruire Londra.

Con un minor numero di lavoratori provenienti dall'Inghilterra, un'alternativa ha iniziato a sembrare sempre più attraente per le piantatrici: la tratta degli schiavi. Mentre i primi schiavi africani era arrivato in Virginia nel 1619, il loro numero crebbe significativamente dopo il 1660. Nel 1680, il primo movimento anti-schiavitù apparve nelle Colonie; a quel punto, le piantatrici erano arrivate a fare affidamento sul lavoro degli schiavi importato.

Eppure le piantatrici non avevano bisogno di dare la priorità al tabacco ad alta intensità di lavoro. Per anni, leader coloniali aveva cercato di convincere le piantatrici coltivare colture ad alta intensità di lavoro, come il mais. Ma incantati dal fascino dei profitti, rimasero bloccati con il loro raccolto in contanti - e accolsero con favore la nave dopo la nave dei braccianti. La domanda di tabacco ha superato ogni tipo di considerazione morale.

La schiavitù legalizzata e la servitù forzata non sono più parti familiari dell'economia americana, ma lo sfruttamento economico persiste.

Nonostante la calda retorica anti-immigrazione proveniente dall'Ufficio ovale negli ultimi anni, gli Stati Uniti continuano a fare molto affidamento sui lavoratori immigrati, che include i lavoratori agricoli. La loro importanza è diventata ancora più evidente durante la pandemia e il governo li ha persino dichiarati "essential“. Dopo Trump ha annunciato il suo divieto di immigrazione il 20 aprile, l'ordine esecutivo esentata braccianti agricoli e raccoglitori, i cui numeri sono effettivamente cresciuti sotto la sua amministrazione.

Quindi, anche prima che gli Stati valutassero se riaprire le attività non indispensabili, questi lavoratori erano in prima linea, lavorare e dormire nelle immediate vicinanze, immunocompromesso a causa di esposizione chimica, con scarso accesso a cure mediche adeguate.

Eppure piuttosto che premiarli per aver svolto questo lavoro essenziale, secondo quanto riferito, alcuni membri del governo stanno cercando di ridurre ulteriormente i loro bassi salari, offrendo al contempo ai proprietari di aziende un piano di salvataggio da molti miliardi di dollari.

Che si tratti di una pestilenza o di una pandemia, la storia tende a rimanere la stessa, con la ricerca di profitti che alla fine prevale sulle preoccupazioni per la salute umana.

Circa l'autore

Peter C. Mancall, Andrew W. Mellon Professore di studi umanistici, Università della California del Sud - Dornsife College of Letters, Arts and Sciences

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

books_economy

enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeiwhihuiditjakomsnofaplptruesswsvthtrukurvi

segui InnerSelf su

facebook icontwitter iconicona di YouTubeicona di instagramicona pintresticona rss

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

ULTIMI VIDEO

La grande migrazione climatica è iniziata
La grande migrazione climatica è iniziata
by Super User
La crisi climatica sta costringendo migliaia di persone in tutto il mondo a fuggire poiché le loro case diventano sempre più inabitabili.
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
by Alan N Williams, e altri
L'ultimo rapporto dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) afferma che senza una sostanziale riduzione ...
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
by Toby Tyrrell
L'evoluzione ha impiegato 3 o 4 miliardi di anni per produrre Homo sapiens. Se il clima fosse completamente fallito solo una volta in quel ...
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
by Brice Rea
La fine dell'ultima era glaciale, circa 12,000 anni fa, è stata caratterizzata da un'ultima fase fredda chiamata Younger Dryas ...
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
by Frank Wesselingh e Matteo Lattuada
Immagina di essere sulla costa, guardando il mare. Di fronte a te ci sono 100 metri di sabbia sterile che sembra un ...
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
by Richard Ernst
Possiamo imparare molto sul cambiamento climatico da Venere, il nostro pianeta gemello. Venere ha attualmente una temperatura superficiale di ...
Cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
Le cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
by John Cook
Questo video è un corso accelerato sulla disinformazione sul clima, che riassume gli argomenti chiave utilizzati per mettere in dubbio la realtà ...
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
by Julie Brigham-Grette e Steve Petsch
Ogni anno, la copertura di ghiaccio marino nell'Oceano Artico si riduce a un punto minimo a metà settembre. Quest'anno misura solo 1.44 ...

ULTIMI ARTICOLI

3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
by Bart Johnson, Professore di Architettura del Paesaggio, Università dell'Oregon
Un incendio in una foresta di montagna calda e secca ha attraversato la città della corsa all'oro di Greenville, in California, il 4 agosto...
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
by Alvin Lin
Al vertice sul clima del leader ad aprile, Xi Jinping ha promesso che la Cina "controllerà rigorosamente l'energia alimentata a carbone...
Un aereo lascia cadere un ritardante di fiamma rosso su un incendio boschivo mentre i vigili del fuoco parcheggiati lungo una strada guardano nel cielo arancione
Il modello prevede uno scoppio di incendi di 10 anni, quindi un graduale declino
by Hannah Hickey-U. Washington
Uno sguardo al futuro a lungo termine degli incendi prevede un'esplosione iniziale di circa un decennio di attività degli incendi,...
Acqua blu circondata da erba bianca morta
La mappa traccia 30 anni di scioglimento estremo della neve negli Stati Uniti
by Mikayla Mace-Arizona
Una nuova mappa degli eventi estremi dello scioglimento delle nevi negli ultimi 30 anni chiarisce i processi che guidano il rapido scioglimento.
Ghiaccio marino bianco in acqua blu con il sole che tramonta riflesso nell'acqua
Le aree ghiacciate della Terra si stanno riducendo di 33K miglia quadrate all'anno
by Texas A & M University
La criosfera terrestre si sta riducendo di 33,000 miglia quadrate (87,000 chilometri quadrati) all'anno.
Una fila di relatori maschi e femmine ai microfoni
234 scienziati hanno letto più di 14,000 articoli di ricerca per scrivere il prossimo rapporto sul clima dell'IPCC
by Stephanie Spera, Assistant Professor di Geografia e Ambiente, Università di Richmond
Questa settimana, centinaia di scienziati di tutto il mondo stanno ultimando un rapporto che valuta lo stato del...
Una donnola marrone con la pancia bianca si appoggia su una roccia e guarda oltre la sua spalla
Una volta che le donnole comuni stanno facendo un atto evanescente
by Laura Oleniacz - Stato della Carolina del Nord
Tre specie di donnole, un tempo comuni in Nord America, sono probabilmente in declino, inclusa una specie considerata...
Il rischio di alluvioni aumenterà con l'intensificarsi del caldo climatico
by Tim Radford
Un mondo più caldo sarà uno più umido. Sempre più persone dovranno affrontare un rischio di inondazione più elevato a causa dell'innalzamento dei fiumi e delle strade cittadine...

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

Nuovi atteggiamenti - Nuove possibilità

InnerSelf.comClimateImpactNews.com | InnerPower.net
MightyNatural.com | WholisticPolitics.com | Mercato InnerSelf
Copyright © 1985 - 2021 Innerself Pubblicazioni. Tutti i diritti riservati.