3 possibili futuri per lo scetticismo climatico globale

3 possibili futuri per lo scetticismo climatico globale

Lo scetticismo sul cambiamento climatico è presente in politica da quando il cambiamento climatico stesso. Parte di una visione più ampia di scetticismo ambientale, comprende una serie di punti di vista dalla negazione totale che il mondo si sta riscaldando fino ai tentativi di minimizzare o mettere da parte i rischi derivanti da un clima che cambia.

Per la maggior parte della sua storia, lo scetticismo sul clima è stata una tendenza politica di nicchia, e dove esisteva le forme più vocali tendevano ad essere la minoranza. Ma un mondo sempre più globalizzato e una proliferazione di leader scettici sul clima ne hanno fatto una forza globale.

Ciò è stato esemplificato al meglio dalla candidatura e dalla presidenza di Donald Trump. Trump ha descritto il cambiamento climatico come una "bufala" e ha ritirato gli Stati Uniti dall'accordo di Parigi. Ha guidato nel mainstream una variazione populista più apertamente di destra dello scetticismo ambientale in cui gli ambientalisti sono inquadrati come parte della "élite corrotta" che agisce contro gli interessi del popolo "puro".

Ma con la presidenza di Trump che lascia il posto a quella di Joe Biden, quali sono le prospettive future per lo scetticismo ambientale? Ci sono tre ampi scenari:

1: ritiro

Nel primo scenario possibile, lo scetticismo climatico globale svanirà nell'oscurità e tornerà alla sua precedente posizione di nicchia, la sua influenza limitata ai veri credenti. Questo è lo scenario più allettante per chi spera di affrontare l'emergenza climatica. Tuttavia, dato che la negazione del cambiamento climatico e altre manifestazioni di scetticismo ambientale esistevano e ha avuto influenza politica prima di Trump, è probabile che non scompariranno in silenzio.

Nei paesi che attualmente non sono guidati da negazionisti, potrebbe essere possibile mettere da parte le idee più estreme nei media mainstream. Nel Regno Unito, il regolatore dei media Ofcom's ricorso a sanzioni affrontare la disinformazione del coronavirus potrebbe fornire un quadro per farlo. Naturalmente, questo di per sé potrebbe avere lo sfortunato effetto collaterale di creare un contraccolpo contro la censura percepita.

2: Ri-liberalizzazione

Il secondo possibile futuro implica un ritiro dallo scetticismo populista di destra e dalla negazione del clima, e un movimento di ritorno verso il più "umanitario liberale"Varietà.

L'esempio più importante di questo filone è lo scienziato politico Bjorn Lomborg, il cui libro L'ambientalista scettico ha dato il tono allo scetticismo sul clima in Europa dall'inizio del XXI secolo. Il riscaldamento globale sta avvenendo, a suo avviso, ma la sua minaccia è stata esagerata. Lomborg fa un argomento basato sulle risorse per ridurre la priorità data al cambiamento climatico: non abbiamo, sostiene, i soldi per affrontare ogni minaccia, quindi dovremmo concentrare i nostri sforzi sulla risoluzione dei problemi che rappresentano una minaccia immediata più grande per la vita umana, come come malnutrizione o malattia.

2021-03-03 08:13:52Lomborg afferma che l'energia solare ed eolica sono usi inefficienti delle nostre risorse. fokke baarssen / shutterstock

Argomenti come questo si adattano perfettamente alle attuali preoccupazioni del cancelliere britannico Rishi Sunak, che lo ha fatto obiezioni simili ai piani del primo ministro Boris Johnson per una "rivoluzione industriale verde" e, più in generale, alla complessità di incorporare elementi verdi negli sforzi di soccorso in caso di pandemia.

È probabile che lo scetticismo climatico più moderato e scientificamente consapevole di Lomborg e dei nuovi arrivati ​​sulla scena come "ecomodernista" e sostenitore dell'energia nucleare Michael Shellenberger ed ex attivista di Extinction Rebellion Luci di Sion crescerà d'influenza se la varietà Trumpian svanirà.

3: Affari come al solito

Sebbene gli Stati Uniti non siano più guidati da un negazionista del cambiamento climatico, la tensione populista dello scetticismo climatico globale è ancora ben rappresentata in tutto il mondo. Come tale, è possibile immaginare che lo scetticismo sul clima continui in modo simile a prima, anche se con una temporanea riduzione del potere geopolitico.

Il presidente della Polonia recentemente rieletto Andrzej Duda è un esempio calzante, collegando una difesa dell'industria carboniera del suo paese a un critica nazionalista delle politiche di decarbonizzazione dell'UE. Il primo ministro australiano Scott Morrison potrebbe rivaleggiare con Duda nel suo protezione dell'industria del carbone, mentre il brasiliano Jair Bolsonaro ha pareggiato negato l'esistenza degli incendi boschivi diffusi in Amazzonia. Presi singolarmente, nessuno di questi leader può competere con l'impatto di un presidente degli Stati Uniti sulla scena politica globale. Tuttavia, collettivamente, hanno il potenziale per formare il nucleo di un blocco globale anti-ambientalista.

E che dire degli Stati Uniti e del Regno Unito in questo scenario? Il low-key ma persistente gioco contro le politiche pro-ambientali di Joe Biden e Boris Johnson suggeriscono che sia in atto un modello di tenuta. Per gli scettici climatici in entrambi i paesi, l'obiettivo probabile sarà quello di ritardare l'entrata in vigore delle politiche o eliminare i margini più efficaci prima che possano essere attuati, piuttosto che interromperli del tutto.

Questo elenco è ovviamente altamente speculativo, basato sulle prime indicazioni. È probabile che gli scenari che ho appena elencato si presentino in una qualche forma, con un po 'di sfocatura ai bordi tra di loro. Ad esempio, la ri-liberalizzazione potrebbe avvenire nei paesi in cui guadagnerebbe più simpatia, con gli affari come al solito nei paesi guidati da scettici sul clima. In alcuni casi, un ritiro parziale potrebbe anche essere combinato con la liberalizzazione.

Lo scenario meno probabile, tuttavia, è quello in cui lo scetticismo sul clima cessa di essere una forza con cui fare i conti.The Conversation

Circa l'autore

Eloise Harding, insegnante di politica, Università di Southampton

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

libri-politica

segui InnerSelf su

facebook icontwitter iconicona di YouTubeicona di instagramicona pintresticona rss

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana
enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeiwhihuiditjakomsnofaplptruesswsvthtrukurvi

POLITICA

Una fila di relatori maschi e femmine ai microfoni
234 scienziati hanno letto più di 14,000 articoli di ricerca per scrivere il prossimo rapporto sul clima dell'IPCC
by Stephanie Spera, Assistant Professor di Geografia e Ambiente, Università di Richmond
Questa settimana, centinaia di scienziati di tutto il mondo stanno ultimando un rapporto che valuta lo stato del...
Immagine
Il clima spiegato: come l'IPCC raggiunge il consenso scientifico sul cambiamento climatico climate
by Rebecca Harris, Senior Lecturer in Climatology, Director, Climate Futures Program, University of Tasmania
Quando diciamo che c'è un consenso scientifico sul fatto che i gas serra prodotti dall'uomo stanno causando il cambiamento climatico, cosa fa...
La corte abbocca all'industria, dalle grotte ai combustibili fossili
La corte abbocca all'industria, dalle grotte ai combustibili fossili
by Joshua Axelrod
Con una decisione deludente, il giudice Terry Doughty della Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale della Louisiana ha stabilito...
Il G7 abbraccia l'azione per il clima per favorire una ripresa equa
Il G7 abbraccia l'azione per il clima per favorire una ripresa equa
by Mitchell Bernard
Su sollecitazione di Biden, le sue controparti del G7 hanno alzato l'asticella dell'azione collettiva per il clima, impegnandosi a ridurre le emissioni di carbonio...
Cambiamento climatico: cosa avrebbero potuto dire i leader del G7, ma non l'hanno fatto
Cambiamento climatico: cosa avrebbero potuto dire i leader del G7, ma non l'hanno fatto
by Myles Allen, Professore di Geosystem Science, Direttore di Oxford Net Zero, Università di Oxford
Il vertice del G7 di quattro giorni in Cornovaglia si è concluso con pochi motivi di celebrazione da parte di chiunque fosse preoccupato per il cambiamento climatico...
In che modo le scelte di viaggio ad alto contenuto di carbonio dei leader mondiali potrebbero ritardare l'azione per il clima
In che modo le scelte di viaggio ad alto contenuto di carbonio dei leader mondiali potrebbero ritardare l'azione per il clima
by Steve Westlake, dottorando, leadership ambientale, Università di Cardiff
Quando il primo ministro britannico Boris Johnson ha preso un volo di un'ora per la Cornovaglia per il vertice del G7, è stato criticato per essere...
La guerra di propaganda dell'industria nucleare infuria
by Paul Brown
Con l'energia rinnovabile in rapida espansione, la guerra di propaganda dell'industria nucleare sostiene ancora che aiuta a combattere il clima ...
Shell ha ordinato di tagliare le sue emissioni: perché questa sentenza potrebbe influenzare quasi tutte le principali aziende del mondo
Shell ha ordinato di tagliare le sue emissioni: perché questa sentenza potrebbe influenzare quasi tutte le principali aziende del mondo
by Arthur Petersen, Professore di Scienza, Tecnologia e Politiche Pubbliche, UCL
L'Aia è la sede del governo dei Paesi Bassi e ospita anche la Corte penale internazionale. NAPA /…

ULTIMI VIDEO

La grande migrazione climatica è iniziata
La grande migrazione climatica è iniziata
by Super User
La crisi climatica sta costringendo migliaia di persone in tutto il mondo a fuggire poiché le loro case diventano sempre più inabitabili.
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
L'ultima era glaciale ci dice perché dobbiamo preoccuparci di un cambiamento di temperatura di 2 ℃
by Alan N Williams, e altri
L'ultimo rapporto dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) afferma che senza una sostanziale riduzione ...
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
La Terra è rimasta abitabile per miliardi di anni: esattamente quanto siamo stati fortunati?
by Toby Tyrrell
L'evoluzione ha impiegato 3 o 4 miliardi di anni per produrre Homo sapiens. Se il clima fosse completamente fallito solo una volta in quel ...
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
In che modo la mappatura del tempo 12,000 anni fa può aiutare a prevedere i futuri cambiamenti climatici
by Brice Rea
La fine dell'ultima era glaciale, circa 12,000 anni fa, è stata caratterizzata da un'ultima fase fredda chiamata Younger Dryas ...
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
Il Mar Caspio dovrebbe scendere di 9 metri o più questo secolo
by Frank Wesselingh e Matteo Lattuada
Immagina di essere sulla costa, guardando il mare. Di fronte a te ci sono 100 metri di sabbia sterile che sembra un ...
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
Venere era ancora una volta simile alla Terra, ma i cambiamenti climatici l'hanno resa inabitabile
by Richard Ernst
Possiamo imparare molto sul cambiamento climatico da Venere, il nostro pianeta gemello. Venere ha attualmente una temperatura superficiale di ...
Cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
Le cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
by John Cook
Questo video è un corso accelerato sulla disinformazione sul clima, che riassume gli argomenti chiave utilizzati per mettere in dubbio la realtà ...
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
by Julie Brigham-Grette e Steve Petsch
Ogni anno, la copertura di ghiaccio marino nell'Oceano Artico si riduce a un punto minimo a metà settembre. Quest'anno misura solo 1.44 ...

ULTIMI ARTICOLI

3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
3 lezioni sugli incendi per le città della foresta mentre Dixie Fire distrugge la storica Greenville, in California
by Bart Johnson, Professore di Architettura del Paesaggio, Università dell'Oregon
Un incendio in una foresta di montagna calda e secca ha attraversato la città della corsa all'oro di Greenville, in California, il 4 agosto...
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
La Cina può raggiungere gli obiettivi energetici e climatici che limitano la potenza del carbone
by Alvin Lin
Al vertice sul clima del leader ad aprile, Xi Jinping ha promesso che la Cina "controllerà rigorosamente l'energia alimentata a carbone...
Un aereo lascia cadere un ritardante di fiamma rosso su un incendio boschivo mentre i vigili del fuoco parcheggiati lungo una strada guardano nel cielo arancione
Il modello prevede uno scoppio di incendi di 10 anni, quindi un graduale declino
by Hannah Hickey-U. Washington
Uno sguardo al futuro a lungo termine degli incendi prevede un'esplosione iniziale di circa un decennio di attività degli incendi,...
Acqua blu circondata da erba bianca morta
La mappa traccia 30 anni di scioglimento estremo della neve negli Stati Uniti
by Mikayla Mace-Arizona
Una nuova mappa degli eventi estremi dello scioglimento delle nevi negli ultimi 30 anni chiarisce i processi che guidano il rapido scioglimento.
Ghiaccio marino bianco in acqua blu con il sole che tramonta riflesso nell'acqua
Le aree ghiacciate della Terra si stanno riducendo di 33K miglia quadrate all'anno
by Texas A & M University
La criosfera terrestre si sta riducendo di 33,000 miglia quadrate (87,000 chilometri quadrati) all'anno.
Una fila di relatori maschi e femmine ai microfoni
234 scienziati hanno letto più di 14,000 articoli di ricerca per scrivere il prossimo rapporto sul clima dell'IPCC
by Stephanie Spera, Assistant Professor di Geografia e Ambiente, Università di Richmond
Questa settimana, centinaia di scienziati di tutto il mondo stanno ultimando un rapporto che valuta lo stato del...
Una donnola marrone con la pancia bianca si appoggia su una roccia e guarda oltre la sua spalla
Una volta che le donnole comuni stanno facendo un atto evanescente
by Laura Oleniacz - Stato della Carolina del Nord
Tre specie di donnole, un tempo comuni in Nord America, sono probabilmente in declino, inclusa una specie considerata...
Il rischio di alluvioni aumenterà con l'intensificarsi del caldo climatico
by Tim Radford
Un mondo più caldo sarà uno più umido. Sempre più persone dovranno affrontare un rischio di inondazione più elevato a causa dell'innalzamento dei fiumi e delle strade cittadine...

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

Nuovi atteggiamenti - Nuove possibilità

InnerSelf.comClimateImpactNews.com | InnerPower.net
MightyNatural.com | WholisticPolitics.com | Mercato InnerSelf
Copyright © 1985 - 2021 Innerself Pubblicazioni. Tutti i diritti riservati.