In che modo queste tre società finanziarie potrebbero cambiare la direzione della crisi climatica

In che modo queste tre società finanziarie potrebbero cambiare la direzione della crisi climatica Azioni sporche fatte a buon mercato.

Una rivoluzione silenziosa sta accadendo negli investimenti. È un cambio di paradigma che avrà un profondo impatto su aziende, paesi e questioni urgenti come i cambiamenti climatici. Eppure la maggior parte delle persone non ne è nemmeno consapevole.

In un fondo di investimento tradizionale, i gestori del fondo prendono le decisioni su dove investire il capitale degli investitori. Decidono se acquistare azioni in società come Saudi Aramco o Exxon. Decidono se investire in attività dannose per l'ambiente come il carbone.

Eppure c'è stato un costante spostamento da questi fondi gestiti attivamente verso fondi passivi o indicizzati. Invece di dipendere da un gestore di fondi, i fondi passivi tengono semplicemente traccia degli indici - ad esempio, un fondo tracker S&P 500 acquisterebbe azioni in ogni società dell'S & P 500 al fine di rispecchiare i propri prestazioni complessive. Una delle maggiori attrattive di tali fondi è che le loro commissioni sono notevolmente inferiori rispetto all'alternativa.

Nel 2019 c'è stato uno spartiacque nella storia della finanza. Negli Stati Uniti, il valore totale dei fondi gestiti attivamente è stato superato da fondi passivi. Globalmente, fondi passivi attraversato US $ 10 trilioni (£ 7.7 trilioni), un aumento di cinque volte rispetto a US $ 2 trilioni nel 2007.

Questa salita apparentemente inarrestabile ha due conseguenze principali. In primo luogo, la proprietà aziendale si è concentrata nelle mani del "Tre grandi" gestori patrimoniali passivi: BlackRock, Vanguard e State Street. Sono già i i più grandi proprietari di aziende americane.

La seconda conseguenza riguarda le società che forniscono gli indici che seguono questi fondi passivi. Quando gli investitori acquistano fondi indicizzati, delegano effettivamente le loro decisioni di investimento a questi fornitori. Tre fornitori dominanti sono diventati sempre più potenti: indici MSCI, FTSE Russell e S&P Dow Jones.

Gestire i flussi di capitale globali

Con migliaia di miliardi di dollari che migrano verso fondi passivi, il ruolo dei fornitori di indici è stato trasformato. Abbiamo rintracciato questo cambiamento in un recente documento: in passato i fornitori di indici fornivano informazioni solo ai mercati finanziari. Nella nostra nuova era di investimenti passivi, stanno diventando autorità di mercato.

Decidere chi appare negli indici non è solo qualcosa di tecnico o oggettivo. Implica una certa discrezione da parte dei fornitori e avvantaggia alcuni attori rispetto ad altri. Determinando quali giocatori sono inclusi nell'elenco, l'impostazione dei criteri diventa un'attività intrinsecamente politica.

Particolarmente rilevanti sono gli indici azionari dominanti dei mercati emergenti, in particolare quelli ampiamente seguiti Indice MSCI Emerging Markets. Questo è un elenco di aziende di grandi e medie dimensioni in 26 paesi, tra cui Cina, India e Messico.

MSCI stabilisce gli standard per i paesi che possono qualificarsi per l'inclusione. Soprattutto, devono garantire libero accesso ai mercati azionari nazionali per gli investitori stranieri. Se viene incluso un paese, enormi quantità di capitale affluiranno nel loro mercato azionario nazionale quasi automaticamente. Di conseguenza, MSCI e gli indici rivali degli altri tre grandi fornitori stanno attualmente guidando efficacemente i flussi di investimento globali.

Ad esempio, quando l'Arabia Saudita è stata recentemente aggiunta all'elenco dei paesi qualificati per questi indici, esso era previsto innescare afflussi nel mercato azionario saudita fino a 40 miliardi di dollari USA. E quando lo scorso anno Saudi Aramco, il più grande produttore mondiale di petrolio, è diventato pubblico, è stato seguito rapidamente dagli stessi tre fornitori di indici nei loro indici dei mercati emergenti. Milioni di investitori in tutto il mondo ora detengono inconsapevolmente quote di questa controversa società, sia attraverso il possesso di fondi indicizzati per i mercati emergenti sia con pensioni che detengono tali fondi per loro conto.

Quando la Cina è stata aggiunta ai principali indici dei mercati emergenti nel 2018, secondo quanto riferito dopo forte pressione da Pechino, l'effetto sterzo della capitale dovrebbe essere maggiore di un ordine di grandezza. esso è stato stimato che l'afflusso a lungo termine di titoli cinesi ammonterebbe a $ 400 miliardi.

Il ruolo futuro dei fornitori di indici

Le entrate dei tre principali fornitori di indici derivano principalmente dai fondi che replicano i loro indici, poiché devono pagare le royalties per il privilegio. Pertanto, attualmente i fornitori godono di un premio in denaro. Per il 2019, MSCI segnalato ricavi record e ha dichiarato che le attività che tracciano i suoi indici sono ai massimi storici.

La nostra ricerca suggerisce che i marchi di questi fornitori sono così ben consolidati che i concorrenti faranno fatica a portare via quel business. Ciò suggerisce che MSCI, FTSE Russell e S&P Dow Jones aumenteranno il loro ruolo di nuovo tipo di regolatori globali di fatto.

In che modo queste tre società finanziarie potrebbero cambiare la direzione della crisi climatica Impennata e passiva. Alexandra Gigowska

Probabilmente l'aspetto più importante della loro autorità privata per il futuro del nostro pianeta riguarda il modo in cui le società affrontano il cambiamento climatico. Roccia nera titoli di recente creazione con piani di cessione da parte di imprese che realizzano oltre il 25% delle loro entrate dal carbone. Tuttavia, questo vale solo per i fondi gestiti attivamente di BlackRock: la maggior parte dei suoi fondi traccia gli indici dei principali fornitori di indici, quindi manterranno investire nel carbone fino a quando i fornitori rimuoveranno tali società dai loro indici.

Allo stesso modo, Black Rock, Vanguard e State Street tutto recentemente annunciato aumenteranno la gamma dei cosiddetti fondi ESG, che professano di escludere le imprese con le peggiori prestazioni in base a criteri ambientali, sociali e di governance. Ancora una volta, questi criteri sono sempre più definiti dai fornitori di indici, utilizzando metodologie proprietarie. Come economista ha notato, i fornitori spesso decidono quali aziende includere in base al fatto che svolgano la propria attività in modo sostenibile piuttosto che in quello in cui si trovano effettivamente.

Ad esempio, l'Arabia Saudita produce poche emissioni che estraggono petrolio dal suolo. È una compagnia petrolifera relativamente "sostenibile", ma è ancora una compagnia petrolifera. La maggior parte degli indici ESG include i leader del settore in ciascun settore ed esclude i risultati peggiori, indipendentemente dal settore. Di conseguenza, molti fondi ESG investono ancora pesantemente in compagnie aeree, compagnie petrolifere e minerarie.

In che modo queste tre società finanziarie potrebbero cambiare la direzione della crisi climatica Il migliore del settore? Steve Buissinne / Pixabay, CC BY-SA

A volte sono anche abbastanza arbitrari su chi si qualifica come un buon interprete. Ad esempio, la banca americana Wells Fargo è classificato nel terzo superiore da un fornitore di indici, mentre un altro lo classifica nella parte inferiore del 5%.

In breve, questo gruppo strettamente interconnesso di tre giganteschi gestori di fondi passivi e tre principali fornitori di indici determinerà in gran parte il modo in cui le società affrontano il cambiamento climatico. Il mondo presta poca attenzione ai giudizi che emettono, eppure questi giudizi sembrano altamente discutibili. Se il mondo deve davvero fare i conti con la crisi climatica globale, questa costellazione deve essere esaminata molto più da vicino da autorità di regolamentazione, ricercatori e pubblico in generale.The Conversation

Circa l'autore

Jan Fichtner, ricercatore post-dottorato in scienze politiche, Università di Amsterdam; Eelke Heemskerk, professore associato di Scienze politiche, Università di Amsterdame Johannes Petry, dottorando di ricerca ESRC in Economia politica internazionale, Università di Warwick

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

libri correlati

Drawdown: il piano più completo mai proposto per invertire il riscaldamento globale

di Paul Hawken e Tom Steyer
9780143130444Di fronte alla paura diffusa e all'apatia, una coalizione internazionale di ricercatori, professionisti e scienziati si sono riuniti per offrire una serie di soluzioni realistiche e audaci ai cambiamenti climatici. Cento tecniche e pratiche sono descritte qui - alcune sono ben note; alcuni dei quali potresti non aver mai sentito parlare. Si va dall'energia pulita all'educare le ragazze nei paesi a basso reddito alle pratiche di uso del suolo che estraggono il carbonio dall'aria. Le soluzioni esistono, sono economicamente valide e le comunità in tutto il mondo stanno attualmente attuandole con abilità e determinazione. Disponibile su Amazon

Progettare soluzioni per il clima: una guida politica per l'energia a basse emissioni di carbonio

di Hal Harvey, Robbie Orvis, Jeffrey Rissman
1610919564Con gli effetti del cambiamento climatico già su di noi, la necessità di ridurre le emissioni globali di gas a effetto serra è semplicemente urgente. È una sfida scoraggiante, ma le tecnologie e le strategie per affrontarla esistono oggi. Un piccolo insieme di politiche energetiche, ben progettate e attuate, possono metterci sulla strada per un futuro a basse emissioni di carbonio. I sistemi energetici sono ampi e complessi, quindi la politica energetica deve essere mirata ed efficiente in termini di costi. Gli approcci a taglia unica semplicemente non portano a termine il lavoro. I responsabili politici hanno bisogno di una risorsa chiara e completa che delinea le politiche energetiche che avranno il maggiore impatto sul nostro futuro climatico e descriva come progettare bene queste politiche. Disponibile su Amazon

Questo cambia tutto: Capitalismo vs The Climate

di Naomi Klein
1451697392In Questo cambia tutto Naomi Klein sostiene che il cambiamento climatico non è solo un altro problema da archiviare ordinatamente tra tasse e assistenza sanitaria. È un allarme che ci chiama a fissare un sistema economico che ci sta già fallendo in molti modi. Klein costruisce meticolosamente il caso di come la riduzione massiccia delle nostre emissioni di gas serra sia la nostra migliore occasione per ridurre simultaneamente le disparità, ri-immaginare le nostre democrazie distrutte e ricostruire le nostre sventrate economie locali. Espone la disperazione ideologica dei negazionisti del cambiamento climatico, le delusioni messianiche degli aspiranti geoingegneri e il tragico disfattismo di troppe iniziative verdi tradizionali. E dimostra esattamente perché il mercato non ha - e non può - aggiustare la crisi climatica ma invece peggiora le cose, con metodi di estrazione sempre più estremi ed ecologicamente dannosi, accompagnati da un capitalismo disastroso dilagante. Disponibile su Amazon

Dall'editore:
Gli acquisti su Amazon vanno a coprire il costo di portarti InnerSelf.comelf.com, MightyNatural.com, e ClimateImpactNews.com senza costi e senza inserzionisti che monitorano le tue abitudini di navigazione. Anche se fai clic su un link ma non acquisti questi prodotti selezionati, qualsiasi altra cosa tu compri nella stessa visita su Amazon ci paga una piccola commissione. Non c'è nessun costo aggiuntivo per te, quindi per favore contribuisci allo sforzo. Puoi anche utilizzare questo link da usare su Amazon in qualsiasi momento per aiutare a sostenere i nostri sforzi.

 

enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeiwhihuiditjakomsnofaplptruesswsvthtrukurvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

ULTIMI VIDEO

Cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
Le cinque incredulità sul clima: un corso accelerato sulla disinformazione sul clima
by John Cook
Questo video è un corso accelerato sulla disinformazione sul clima, che riassume gli argomenti chiave utilizzati per mettere in dubbio la realtà ...
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
L'Artico non è così caldo da 3 milioni di anni e questo significa grandi cambiamenti per il pianeta
by Julie Brigham-Grette e Steve Petsch
Ogni anno, la copertura di ghiaccio marino nell'Oceano Artico si riduce a un punto minimo a metà settembre. Quest'anno misura solo 1.44 ...
Che cos'è una tempesta di uragano e perché è così pericolosa?
Che cos'è una tempesta di uragano e perché è così pericolosa?
by Anthony C. Didlake Jr
Mentre l'uragano Sally si dirigeva verso la costa settentrionale del Golfo di martedì 15 settembre 2020, i meteorologi hanno avvertito di un ...
Il riscaldamento degli oceani minaccia le barriere coralline e presto potrebbe rendere più difficile ripristinarle
Il riscaldamento degli oceani minaccia le barriere coralline e presto potrebbe rendere più difficile ripristinarle
by Shawna Foo
Chiunque si occupi di un giardino in questo momento sa cosa può fare il caldo estremo alle piante. Il calore è anche una preoccupazione per un ...
Le macchie solari influenzano il nostro tempo ma non tanto quanto altre cose
Le macchie solari influenzano il nostro tempo ma non tanto quanto altre cose
by Robert McLachlan
Siamo diretti verso un periodo con una minore attività solare, cioè le macchie solari? Quanto durerà? Cosa succede al nostro mondo ...
Trucchi sporchi che gli scienziati del clima hanno dovuto affrontare in tre decenni dal primo rapporto dell'IPCC
Trucchi sporchi che gli scienziati del clima hanno dovuto affrontare in tre decenni dal primo rapporto dell'IPCC
by Marc Hudson
Trent'anni fa, in una piccola città svedese chiamata Sundsvall, l'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) ...
Emissioni di metano colpiscono i livelli di rottura record
Emissioni di metano colpiscono i livelli di rottura record
by Josie Garthwaite
La ricerca dimostra che le emissioni globali di metano hanno raggiunto i livelli più alti mai registrati.
fuco forrest 7 12
Come le foreste degli oceani del mondo contribuiscono ad alleviare la crisi climatica
by Emma Bryce
I ricercatori stanno cercando di aiutare i kelp a conservare l'anidride carbonica molto sotto la superficie del mare.

ULTIMI ARTICOLI

Dio lo intendeva come un pianeta usa e getta: vi presento il pastore statunitense che predica la negazione del cambiamento climatico
Dio lo intendeva come un pianeta usa e getta: vi presento il pastore statunitense che predica la negazione del cambiamento climatico
by Paul Braterman
Ogni tanto ti imbatti in uno scritto così straordinario che non puoi fare a meno di condividerlo. Uno di questi pezzi è ...
La siccità e il caldo insieme minacciano il West americano
La siccità e il caldo insieme minacciano il West americano
by Tim Radford
Il cambiamento climatico è davvero una questione scottante. La siccità e il caldo simultanei sono sempre più probabili per la maggior parte del ...
La Cina ha appena sbalordito il mondo con il suo incremento nell'azione per il clima
La Cina ha appena sbalordito il mondo con il suo incremento nell'azione per il clima
by Hao Tan
Il presidente cinese Xi Jinping ha recentemente sorpreso la comunità globale impegnando il suo paese a ridurre le emissioni nette entro ...
In che modo il cambiamento climatico, la migrazione e una malattia mortale nelle pecore alterano la nostra comprensione delle pandemie?
In che modo il cambiamento climatico, la migrazione e una malattia mortale nelle pecore alterano la nostra comprensione delle pandemie?
by Super User
Un nuovo quadro per l'evoluzione dei patogeni espone un mondo molto più vulnerabile ai focolai di malattie rispetto a prima ...
Il calore del clima scioglie le nevi artiche e asciuga le foreste
Cosa ci aspetta per il Movimento per il clima giovanile
by David Tindall
Gli studenti di tutto il mondo sono tornati in piazza alla fine di settembre per una giornata globale di azione per il clima per il primo ...
Gli storici incendi della foresta pluviale amazzonica minacciano il clima e aumentano il rischio di nuove malattie
Gli storici incendi della foresta pluviale amazzonica minacciano il clima e aumentano il rischio di nuove malattie
by Kerry William Bowman
Gli incendi nella regione amazzonica nel 2019 non hanno avuto precedenti nella loro distruzione. Migliaia di incendi avevano bruciato più di ...
Il calore del clima scioglie le nevi artiche e asciuga le foreste
Il calore del clima scioglie le nevi artiche e asciuga le foreste
by Tim Radford
Gli incendi ora divampano sotto le nevi artiche, dove un tempo bruciavano anche le foreste pluviali più umide. Il cambiamento climatico offre improbabili ...
Le ondate di calore marine stanno diventando più comuni e intense
Le ondate di calore marine stanno diventando più comuni e intense
by Jen Monnier, Enisa
Il miglioramento delle "previsioni meteorologiche" per gli oceani fa sperare in una riduzione della devastazione per la pesca e gli ecosistemi in tutto il mondo